“L’anima del marmo; fotografie nella materia”

Stefano-Lanzardo-l-anima-del-marmo
Stefano Lanzardo
“L’anima del marmo; fotografie nella materia”
a cura di Andrea Zanetti

21 dicembre 2014-17 gennaio 2015.
Living Arredi, viale Galileo Galilei 32- Carrara (MS).
Inaugurazione: domenica 21 dicembre alle 18:30.
Apertura mostra: dal lunedì al sabato 10:00-13:00, 16:00-20:00 (domenica chiuso).

“Stefano Lanzardo è un fotografo di grandi racconti; un artista che con i suoi scatti scava nella profondità dei significati e ne coglie la soggettiva interpretazione per consegnarla al pubblico, delicatamente.

E’ un artista che viaggia con le sue fotografie tra passato e presente, storia e contemporaneità; un artista che ama i dettagli, come quelli dei corpi che ritrae nella loro sospensione dal tempo, nei movimenti impercettibili che solo una fotografia riesce a fissare.

Corpi che hanno un’anima prima ancora che una storia da raccontare; corpi che sfidano il silenzio per sussurrarci parole, per invitarci a fargli e a farci domande.

Stefano Lanzardo è un artista che ama la sfida del contemporaneo e che lo porta ad immaginare i suoi “mondi fotografici” in continua evoluzione; in una perenne tensione estetica volta a cercare ogni volta una nuova chiave di lettura o di interpretazione.

Questa mostra è la sintesi di questa tensione; le fotografie dei corpi che Lanzardo racconta interpretate in lastre di marmo.

Oppure: il marmo che diventa medium per raccontare la sua anima nascosta e impercettibile attraverso i corpi di Lanzardo.

Il marmo che diventa non solo supporto di stampa bensì parte integrante dell’opera e di tutto il racconto fotografico; la materia che diventa sfondo, pellicola, luce ed ombra dell’opera fotografica.

Il marmo che si racconta attraverso le fotografie, assumendo una nuova vita e che diventa parte integrante del racconto stesso; opera d’arte nell’opera d’arte.

I racconti fotografici si fondono con la materia prima, esaltando la purezza del marmo bianco che incontrano oppure dialogando con le venature e i grigi: i racconti che diventano nuovo racconto, sfidandoci ad immergerci nella storia millenaria del marmo, per esaltarne le qualità e l’eleganza; per garantirne una nuova cornice di parole, che diventa racconto contemporaneo e nuova identità.

L’unicità della lastra di marmo, con i suoi bianchi e le sue imperfezioni, dà vita ad un opera irripetibile; ogni fotografia stampata su marmo diventa il simbolo imperituro della materia oltre che della poetica dell’artista stesso.

La stessa materia che dal blocco in cava si trasforma in lastra, induce la fotografia ad una nuova interpretazione, arricchendo i valori simbolici della pietra scavata con il linguaggio contemporaneo; creando una nuova lettura e una nuova iconografia.

Il marmo che ci racconta la sua anima; meglio, ce la fa vedere attraverso la poesia visiva di Stefano Lanzardo.”

Andrea Zanetti

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , , , | Leave a comment

“La dolce historia” al castello di Lusuolo

la-dolce-historia
Mostra Performance di Cristina Balsotti e Stefano Lanzardo
“La dolce historia…” è un breve, emozionante viaggio attraverso la trama di una fiaba. La chiave di lettura principale è l’amalgama tra arte contemporanea, musica e performance teatrale. Il pubblico viene guidato attraverso le stanze del castello da una narratrice che, come un cantastorie di antica memoria, compone,uno dopo l’altro, gli elementi del racconto.
Gli autori, Cristina Balsotti e Stefano Lanzardo, hanno concepito la mostra in relazione alla storia, scritta in forma di filastrocca dalla Balsotti stessa, che è il testo interpretato dalla narratrice/guida durante la performance.
Le tecniche pittoriche e fotografiche sono varie e l’allestimento è studiato per adattarsi alle strutture architettoniche del castello, sfruttando la forza di suggestione allo scopo di ottenere un’immersione completa dello spettatore nella dimensione poetica dell’evento.
Le opere esposte sono di Cristina Balsotti e Stefano Lanzardo, la narratrice performer è Mariella Melani (Teatri del Vento), il musicista polistrumentista è Sergio Chierici.

Inaugurazione e performance: 20 dicembre 2014 dalle ore 16,00 nel Castello di Lusuolo, Comune di Mulazzo (MS)
Info

Il manifesto de “La dolce historia”

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , , , , | Leave a comment

#community si sposta a Campi Bisenzio!

Pop-up-lab-campibisenzio
Gli artisti che hanno animato l’edizione 2014 di #community a Pop Up Lab, traslocano a Campi Bisenzio, nel foyer del Teatro Dante Carlo Monni, in piazza Dante 23.
Inaugurazione venerdì 12 dicembre alle 19:00.
Le opere rimarranno esposte fino al 14 dicembre
Orari di apertura:10:00-13:00; 16:00-20:00.

Gli artisti: Emiliano Barattini, Massimo Falsaci, Sabina Feroci, Lorena Huertas, Stefano Lanzardo, Roberta Montaruli, Giuliano Orlandi, Enrica Pizzicori, Francesco Ricci, Francesco Siani, Stefano Siani, Zino.
Il curatore: Andrea ZanettiYAB

10 item(s)
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Factory a Brugnato: Buone Feste!

Factory
Da lunedì 8 dicembre installazioni e opere degli artisti Stefano Lanzardo, Cristina Balsotti, Claudia Guastini, Francesco Ricci, Sandro del Pistoia, Paolo Fiorellini allo Shopinn di Brugnato, in una nuova collettiva della Factory.
Le opere sfuggono dallo spazio espositivo, per trovare “ospitalità” nelle vetrine dei negozi del centro commerciale.

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , , , | Leave a comment

“Face to Face” per #community di Pop Up Lab

Face to Face x #community 2014
Il curatore, Andrea Zanetti:
“Comunità è una parola in crisi di identità. Da un lato le relazioni che si animano nelle community dei social network e che facilitano la parola non mediata dal corpo, che agevolano le prese di posizioni più radicali o i moti di romanticismo dall’empatia di plastica; dall’altro il progressivo isolarsi delle persone, costrette a passare dalla spinta competitiva dell’individualismo rampante alla decadenza della solitudine.

Migliaia di contatti singoli che nel magma delle rete diventano comunità di pensieri, necessità di riconoscersi sotto qualche bandiera, semplice voglia di appartenere ad un gruppo, con la leggerezza di poter parlare, prima ancora che confrontarsi. Migliaia di contatti singoli che diventano corpo unico, per trasformarsi, subito dopo, in un altro corpo, con la stessa presunta forza. Poi le comunità reali; quelle di chi sconnesso dalla rete, prova ad occupare ancora le piazze e le strade di qualche quartiere, senza percepirne più il profumo di storia o semplicemente il senso di appartenenza. Spazi urbani che ospitano identità silenziose; luoghi che hanno perso la funzione di raccogliere le voci, i pensieri, il gusto e la fatica del confronto. Identità, quindi, che cercano un rifugio e che, a volte, lo trovano nei processi fluttuanti della rete. Un gruppo di artisti, diversi per provenienza e poetica, si interroga su questo, cercando di tradurre con i linguaggi dell’arte contemporanea le riflessioni sull’idea di comunità. Un insieme di singole interpretazioni che si fondono in un’unica istallazione, riproducendo l’iconografia scenica di una piazza.

Un percorso, all’interno di Pop Up Lab, che parla di città, comunicazione e relazioni. Una mostra che, nelle suggestive cornici del Chiostro degli Agostiniani di Empoli e nel foyer del Teatrodante di Campi Bisenzio, ci spinge a riflettere sulla necessità di ricostruire un’identità degli spazi urbani e a ridefinire le funzioni dei luoghi e delle relazioni che vi si consumano all’interno.”

Empoli, 5 dicembre-7 dicembre, 2014 – Chiostro degli Agostiniani, via dei neri 15.
Inaugurazione venerdì 5 dicembre alle 19:00.
Apertura mostra: 10:00-13:00; 16:00-20:00.

Campi Bisenzio, 12 dicembre-14 dicembre, 2014 – Foyer Teatro Dante Carlo Monni, piazza dante 23.
Inaugurazione venerdì 12 dicembre alle 19:00.
Apertura mostra: 10:00-13:00; 16:00-20:00.

Artisti: Emiliano Barattini, Massimo Falsaci, Sabina Feroci, Lorena Huertas, Stefano Lanzardo, Roberta Montaruli, Giuliano Orlandi, Enrica Pizzicori, Francesco Ricci, Francesco Siani, Stefano Siani, Zino.

Pop Up Lab

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , , | Leave a comment

“Tracce” a Pontremoli dal 3 dicembre

Tracce-Pontremoli
Per tutto il mese di dicembre la “Cortina di Cacciaguerra” di Pontremoli ospita “Tracce”.
Il progetto fotografico “Tracce” nasce dal desiderio di esplorare il rapporto esistente tra la mia personale visione della natura ed il modo in cui fotografo il corpo. I simboli, gli archetipi e le storie che la natura mi comunica, si trasformano nella scintilla crerativa che mi anima quando racconto le storie del corpo.
Le tracce, in realtà, sono individuali ed universali allo stesso tempo, mie come di chi osserva, così come lo sono i simboli che contengono; l’interpretazione è aperta ad ogni possibilità, compreso il silenzio. Che non mi spaventa.
Quando il mio occhio si ferma a “vedere” un albero dai rami secchi che si staglia nel profilo uniforme del deserto, i suoi segni travalicano la pura apparenza, arricchendosi di significati simbolici che rimangono impressi sulla pellicola, ma soprattutto nella mia anima. Quando fotografo un corpo le tracce riaffiorano nella mia memoria, si uniscono ai segni espressi dal corpo stesso e generano una nuova storia, forse più universale, più profonda.
Questo è “Tracce”.

Stefano

Info
Il manifesto

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , | Leave a comment

La Factory ospite di “The art of wine”

Factory Brugnato oct 2014
Sabato 25 ottobre. Shopinn Brugnato 5Terre, organizza l’evento “The Art of Wine”: un viaggio alla scoperta delle principali cantine che sorgono tra le CinqueTerre e la Versilia. I sei artisti dell’Art Factory di Shopinn, Cristina Balsotti, Sandro Del Pistoia, Paolo Fiorellini, Claudia Giastini, Stefano Lanzardo, Massimo Lunardon e Francesco Ricci presenteranno le loro opere e realizzeranno installazioni espressioni del rapporto tra arte e vino. In mostra “Rock Carving” e opere dalla serie “Frozen”.

10 item(s)

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , , , | Leave a comment

Hasta la vista! – Giornata del Contemporaneo 2014

HastaLaVista
Ritorna il tradizionale appuntamento della Giornata del Contemporaneo, quest’anno sabato 11 ottobre, con opere degli artisti della Factory e di Giuliano Tomaino.
Dalle ore 19,00 in via San Gottardo 5 – Sarzana (SP)

3 item(s)

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Frozen alla Marmomacc di Verona

Frozen Marmomacc 012
A Verona, dal 24 al 27 settembre, lo stand di Santucci Group ospita opere della collezione Frozen nell’ambito della fiera Marmomacc 2014.
Si tratta di tre installazioni in vetro e pellicola vinilica a grandezza naturale con base in marmo bianco.

9 item(s)

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , | Leave a comment

Rock Carving al Museo di Sant’Agostino di Genova: “Arte per l’Arte”

Arte per l'Arte-rock carving

Un’opera della serie “Rock Carving” sarà esposta all’interno della collettiva d’arte contemporanea Arte per l’Arte – Gli artisti per il Pallio di San Lorenzo, organizzata dall’Associazione di promozione sociale della cultura ART Commission in collaborazione con Il Museo di Sant’Agostino di Genova e Coop Liguria.

La mostra, curata da Virginia Monteverde con la collaborazione di Bettina Bush, Lorenzo Mortara e Federica Soldati, vedrà la partecipazione di 43 artisti provenienti da diverse città italiane e dall’estero.

“L’evento nasce con lo scopo di sensibilizzare la città sul tema della conservazione del nostro patrimonio culturale e artistico. Gli artisti, con questa mostra contribuiscono alla campagna di restauro del prezioso Pallio di San Lorenzo donato a Genova nel XIII sec. dall’imperatore d’Oriente Michele VIII Paleologo. Il capolavoro bizantino attualmente si trova all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze per le delicate operazioni di restauro”.

La mostra, allestita nel percoso museale, inaugura venerdì 1 agosto 2014 alle 17.00 presso il Museo di Sant’Agostino, piazza Sarzano 35r a Genova e sarà visitabile fino al 24 agosto. Orari del Museo: dal martedì al venerdì 9-19, sabato e domenica 10-19, lunedì chiuso.

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Digg
  • MySpace
  • Pinterest
  • Blogger
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Upnews
  • RSS
Posted in news | Tagged , , , , , | Leave a comment